Carlo Antonelli

foto

Carlo Antonelli nasce a Brescia nel 1965, città dove si laurea in medicina con lode.
Ottiene il primo incarico come medico addetto al servizio di terapia del dolore presso gli ambulatori oncologici Raphael in provincia di Brescia. Nel 1992 si perfeziona sui Fondamenti razionali della medicina cinese presso l'Università degli Studi di Pavia. Si specializza con lode in Anestesia e Rianimazione e inizia a lavorare come anestesista presso gli Spedali Civili di Brescia e successivamente nella clinica Nuova Poliambulanza.
Nel 1999 si trasferisce con la famiglia in Basilicata, lavorando nell'A.S.L di Bari e successivamente nell'A.S.L. di Potenza. Acquisisce l'attestato di idoneità in scienze algologiche dall'Istituto di Ricerca e formazione ISAL di Rimini.
Nel 2004 divienta responsabile della Terapia Antalgica.
Nel 2009 si specializza con lode in Ipnosi Clinica e Psicoterapia Ericksoniana coronando un sogno perseguito fin da studente di medicina: comprendere e usare la parola per curare. Nel 2012 viene nominato come membro del Comitato Regionale Permanente della Basilicata per la terapia del dolore. Nel 2015 presso l'Università di Bari, consegue con lode il Master Universitario di Secondo Livello in Terapia del Dolore. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali, è docente e formatore nell'ambito dell'ipnosi e della terapia del dolore.
Affiancando l'attività medica e di ricerca, coltiva la passione per la letteratura. I primi racconti brevi, pubblicati su riviste del paese natale, risalgono al 1981: La tartarughina acquatica, Il merluzzo, L'isola di Rkr, I portieri, L'era delle elezioni anticipate, successivamente raccolti nel primo romanzo di fantascienza: Tempo e Luna edito da G. Laterza (Bari).
Esordisce ufficialmente nell'editoria, nel 2003 con la pubblicazione di un testo universitario: Ipnosi e Dolore (aspetti integrati) presentato dal prof. Rolando Weilbacher ed edito da Giuseppe Laterza (Bari). Si dedica successivamente al genere fantascienza e fantasy. Dopo Tempo e Luna pubblicato nel 2006, pubblica nel 2009 il romanzo Oltre l'abisso di Moinbù e nel 2010 la prima edizione della favola fantasy Il sole nero di Zeda. Nel 2011 pubblica con il collega Marco Luchetti il trattato Ipnosi Medica: Parola, informazione esperienza e nel 2014, con VOX edizioni, marchio editoriale dell'Istituto Italiano di Studi sul Trauma: Teoria e pratica dell'ipnosi clinica , a cura di Eleonora Capuozzo e successivamente Vento degli Ics , l'epilogo della trilogia di fantascienza Tempo e Luna.

Idee

Conoscenza e libertà ma non solo

Ipnosi e Dolore

Ipnosi e Dolore

Due esperienze vicine

Una parola per il dolore è possibile: esperienza. L'ipnosi, senza una definizione mondiale, può usare la stessa parola.

Libri sull'ipnosi

I testi sull'ipnosi

Appassionata collaborazione

Fermarsi per confrontarsi, per dare di più. L'opportunita di una crescita personale mentre si consolidano amicizie decennali.

Pubblicazioni, relazioni congressuali

Pubblicazioni

Il mondo scientifico

Il riscontro positivo della comunità scientifica e un rinnovato interesse per la relazione terapeutica e l'ipnosi

La fiaba

La fiaba

Parola e Immagine

Un lungo percorso per fondere parola e immagine in un'unica opera.

Curriculum vitae

formato europeo